Draghi: “Scusate, devo ancora imparare”

Draghi: “Scusate, devo ancora imparare”
Draghi: “Scusate, devo ancora imparare”

Milano, 18 feb. (askanews) – “Confermo che il Parlamento sarà informato in modo adeguato e tempestivo, sull’impianto complessivo del programma e sulle relative politiche specifiche di intervento…”.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi si interrompe in Senato per un piccolo imprevisto al microfono, poco prima del voto di fiducia al suo Governo. I ministri Giancarlo Giorgetti (Sviluppo economico) e Federico D’Incà (Rapporti con il Parlamento) gli aggiustano il microfono.

E Draghi commenta con una battuta che evoca Papa Wojtyla,: “Grazie… Scusate, devo ancora imparare, quindi… Grazie”. Applausi.