Draghi: semplificazione per difendersi dalla corruzione

·1 minuto per la lettura
Draghi: semplificazione per difendersi dalla corruzione
Draghi: semplificazione per difendersi dalla corruzione

Milano, 18 feb. (askanews) – “Un Paese capace di attrarre investitori anche internazionali deve difendersi dai fenomeni corruttivi, comunque ma anche per questo. Rappresentano un motivo di ingerenza criminale delle mafie e è disincentivante dal punto di vista economico per gli effetti depressivi su competività e libera concorrenza. La prima cosa è assicurare legalità e sicurezza gli altri strumenti si possono usare, si devono usare ma se manca quella base…”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi durante la replica alla Camera per la fiducia al governo ha dato la sua linea per combattere la corruzione.

“Molto resta da fare per la prevenzione oggi perseguita con meccanismi ancora troppo formali che impegnano cittadini e imprese in numerosi adempimenti che sottraggono tempo e rendono meno effice l’azione amministrativa”, “La semplificazione avrebbe funzione anticorruttiva”.