"Draghi sta cercando rifugio all'estero ma lo troveranno": Sara Cunial contro tutti

Sara Cunial
Sara Cunial

La deputata Sara Cunial spara a 0 su tutti e non ha pietà per nessuno. Dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi al Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi.

Sara Cunial tiene un comizio durante la presentazione del partito di Enrico Montesano

Sara Cunial, domenica 23 maggio 2022, era in un casale a Roma per la presentazione del nuovo partito fondato da Enrico Montesano. Il nome del partito è Unione Popolare. La deputata è stata l’ospite d’onore della giornata ed ha tenuto un vero e proprio comizio in cui è stata acclamata dai presenti. Il primo che ha preso di mira è stato Patrizio Bianchi, contro cui ha detto: “Non si scende a compromessi con questa gentaglia come il ministro Bianchi, che ha osato dire che tenere il bavaglio ai bambini è un atto educativo“. Poi è stata la volta di Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, che è stato definito “servo mascherato“.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Cunial e il kit alla Camera: aglio, acqua santa e paletti

Sara Cunial: “Draghi sta cercando rifugio all’estero”

Ma più di tutti, Sara Cunial, ha attaccato il premier Mario Draghi. Non ha mai fatto il suo nome finchè qualcuno dal pubblico non le ha chiesto espressamente se stesse parlando del presidente del Consiglio. La Cunial, in quel caso, ha risposto di si. Secondo la deputata, Mario Draghi vuole scappare all’estero e l’ha detto con queste parole: “Questa gentaglia qui sono contenta che si sia fatta vedere in volto da quelle generazioni che li andranno a cercare. Lo troveranno, anche quando cercherà rifugio all’estero, come sta già facendo. Vuole già scappare eh“.

Gli altri argomenti di cui hanno parlato la Cunial e Montesano

Durante il resto del comizio, Sara Cunial, ha attaccato il Decreto Ucraina e ha dichiarato che il governo vuole controllare i voti degli italiani. Poi è stata la volta del 5G, che sarebbe “un’arma di controllo militare e ce la stanno ficcando ovunque“. Dopo la Cunial ha preso la parola Montesano che ha aggiunto al discorso della deputata teorie del complotto riguardo il pensiero unico e i satanisti pedofili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli