Draghi: 'strategia progetti Next generation trasversale e sinergica'

·1 minuto per la lettura
Draghi: 'strategia progetti Next generation trasversale e sinergica'
Draghi: 'strategia progetti Next generation trasversale e sinergica'

Roma, 17 feb. (Adnkronos) – "La strategia per i progetti del Next Generation EU non può che essere trasversale e sinergica, basata sul principio dei co-benefici, cioè con la capacità di impattare simultaneamente più settori, in maniera coordinata. Dovremo imparare a prevenire piuttosto che a riparare, non solo dispiegando tutte le tecnologie a nostra disposizione ma anche investendo sulla consapevolezza delle nuove generazioni che 'ogni azione ha una conseguenza'". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nelle dichiarazioni programmatiche al Senato.

"Come si è ripetuto più volte, avremo a disposizione -ha ricordato il premier- circa 210 miliardi lungo un periodo di sei anni. Queste risorse dovranno essere spese puntando a migliorare il potenziale di crescita della nostra economia. La quota di prestiti aggiuntivi che richiederemo tramite la principale componente del programma, lo Strumento per la ripresa e resilienza, dovrà essere modulata in base agli obiettivi di finanza pubblica. Il precedente governo ha già svolto una grande mole di lavoro sul Programma di ripresa e resilienza. Dobbiamo approfondire e completare quel lavoro che, includendo le necessarie interlocuzioni con la Commissione europea, avrebbe una scadenza molto ravvicinata, la fine di aprile".