Draghi: “Un Governo con gli ultimatum non lavora”

featured 1629042
featured 1629042

Roma, 12 lug. (askanews) – “Questa situazione di fibrillazione il governo l’ha affrontata abbastanza bene: continua, come vedete, a lavorare, oggi abbiamo avviato questa intensa fase di confronto con le parti sociali (…). Per cui queste fibrillazioni sono importanti, perché riguardano l’esistenza del governo, ma diventano ancora più importanti qualora il governo, pur esistendo, non riuscisse a lavorare. Questo è il punto fondamentale: il governo ora riesce a lavorare. Qualora si verificasse una situazione in cui il governo non riesce a lavorare… E lo dico anche a tanti altri – a chi parla di sfracelli a settembre. Un governo con ultimatum non lavora, a quel punto il governo perde il suo senso di esistere”: lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa.

“Primo lo chieda al presidente Mattarella, secondo ho già detto che per me non c’è un governo senza 5 stelle, terzo, ho già detto che per me non c’è un governo Draghi, altro che l’attuale”, ha sottolineato, rispondendo a una domanda sulla verifica di governo alle Camere in caso di mancata fiducia del M5s.

(IMMAGINI PALAZZO CHIGI YOUTUBE)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli