Draghi: "Viviamo fase decisiva per il futuro dell'Italia"

·1 minuto per la lettura

"Viviamo una fase decisiva per il futuro dell'Italia, in cui l'unità è un forte valore aggiunto". Ad affermarlo è il presidente del Consiglio Mario Draghi nel messaggio inviato in occasione dell'Assemblea dell'Ania. "L'Italia - continua il premier - è oggi chiamata ad affrontare rischi emergenti, come quelli relativi alla cybersicurezza e agli eventi estremi, a livello sanitario e climatico. I nuovi rischi e le vulnerabili strutturali richiedono una più stretta collaborazione tra pubblico e privato".

"Il settore assicurativo - sottolinea quindi Draghi - ha l'occasione di partecipare allo sforzo di rilancio avviato con il Pnrr. Per modernizzare la nostra economica e per superare le carenze nelle infrastrutture - materiali e immateriali - che si sono accumulate negli ultimi decenni".

"Gli investitori istituzionali italiani, e tra di essi le compagnie di assicurazione, hanno una speciale responsabilità in questa fase. Il loro sostegno a investimenti di medio e lungo termine è essenziale per accompagnare e rafforzare la ripartenza italiana", rimarca Draghi.

"Il settore assicurativo, per la consistenza del risparmio finanziario che gli italiani gli affidano (oltre il 18%), gioca un ruolo di grande rilievo nel nostro Paese", continua il presidente del Consiglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli