Dramma a Milano, coppia di anziani trovata morta nel loro appartamento

·2 minuto per la lettura
Milano, coppia di coniugi trovata morta in casa
Milano, coppia di coniugi trovata morta in casa

Nella giornata di martedì 17 agosto 2021, in un appartamento sito in via Lopez, a Milano e più precisamente a Quarto Oggiaro, sono stati ritrovati i cadaveri di due pensionati, una coppia di anziani coniugi, deceduta con tutta probabilità per cause naturali, anche se bisognerà attendere l’esito delle autopsie e lo sviluppo delle indagini per accertarsi delle reali cause che hanno portato al loro decesso.

Milano, coppia di coniugi trovata morta in casa

Una vicenda che infonde profonda tristezza e dolore, quella che ha come protagonisti una coppia di anziani coniugi, morta in solitudine tra le mura del proprio appartamento di via Lopez, a Quarto Oggiaro.

I corpi dei due, sono stati rinvenuti nel pomeriggio di martedì 17 agosto 2021, si tratta del 73enne Ivano Guarnieri e della moglie 80enne Liliana Puorro. Il ritrovamento è avvenuto grazie alla segnalazione di alcuni vicini, che si sono preoccupati nel non vedere uscire i coniugi per diversi giorni e per il fatto di non riuscire a mettersi in alcun modo in contatto con loro.

Milano, coppia di coniugi trovata morta in casa: il ritrovamento dei cadaveri

In seguito alla segnalazione avviata dai vicini di casa, dopo che gli stessi si erano allarmati non vedendo per giorni i due coniugi ritrovati morti, all’interno del loro appartamento di via Lopez, a Milano, sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Porta Magenta e i Vigili del Fuoco.

Stando a quanto si apprende, una volta effettuato l’accesso nell’abitazione, i Carabineri avrebbero trovato il cadavere di Ivano Guarnieri in bagno, mentre quello della moglie sul pavimento della camera da letto. Dalle prime ricostruzioni sulla possibile dinamica che ha portato alla morte dei coniugi, emerge la possibilità che l’uomo sia caduto in bagno e che la moglie, già con problemi di deambulazione, nel tentativo di aiutarlo, sia caduta rovinosamente.

Per stabilire con esattezza le cause che hanno portato al decesso dei due coniugi sarà necessario attendere l’esito dell’esame autoptico, che potrà chiarire i dubbi attualmente esistenti. Stando alle prime informazioni sulla vicenda, sembra che il medico legale da un primo esame non abbia rilevato alcun segno di violenza su entrambi i corpi.

Milano, coppia di coniugi trovata morta in casa: indagini in corso

Attualmente i Carabinieri si stanno occupando di condurre le indagini sulla morte dei due coniugi, tuttavia sembra sia esclusa la presenza di possibili persone nell’appartamento oltre alla coppia di pensionati, al momento della loro morte.

Stando a quanto si apprende, al momento del ritrovamento dei cadaveri e dunque dell’intervento in casa degli investigatori, la porta d’ingresso era chiusa dall’interno, con le chiavi poste all’interno della serratura.

Non resta dunque che attendere gli ulteriori sviluppi delle indagni per comprendere l’esatta dinamica della vicenda e chiarire le cause del decesso dei due pensionati, che non avevano figli e vivevano sostanzialmente l’un per l’altro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli