Dramma nei Paesi Baschi, università di Leioa assalita da un uomo armato

·2 minuto per la lettura
Paesi Baschi
Paesi Baschi

In Spagna, un uomo armato di fucile ha fatto irruzione nel campus universitario situato a Leioa, un comune situato nella comunità autonoma dei Paesi Baschi. Secondo quanto riferito dal quotidiano El Correo, l’uomo ha fatto esplodere una decina circa di colpi da arma da fuoco: alcuni di essi parrebbero essere chiaramente visibili su una delle facciate dell’edificio che ospita la Facoltà di Scienze e Tecnologie.

Paesi Baschi, uomo armato di fucile irrompe in un campus universitario

Nel pomeriggio di mercoledì 13 ottobre, intorno alle 18:00 ora italiana, un uomo armato di fucile si è introdotto all’interno del campus universitario di Leioa, nei Paesi Baschi, e ha fatto esplodere una decina di colpi di arma da fuoco.

In merito all’accaduto, è stato rapidamente contattato il dipartimento di sicurezza del Governo della comunità autonoma dei Paesi Baschi, l’Ertzaintza, che è prontamente intervenuto e ha neutralizzato il soggetto armato.

Paesi Baschi, uomo armato di fucile irrompe in un campus universitario: arresto

Secondo quanto riferito dall’Ertzaintza, il soggetto armato di fucile ha fatto irruzione nel campus dell’Università dei Paesi Baschi, nella città di Leoia, vicino Bilbao. Il soggetto, inoltre, è stato identificato come un ragazzo di 21 anni ed è stato arrestato dalle forze dell’ordine.

In considerazione di quanto riferito dal quotidiano El Correo, alcuni dei colpi sparati con il fucile dal 21enne sarebbero visibili sulla facciata della Facoltà di Scienze e Tecnologie.

Paesi Baschi, uomo armato di fucile irrompe in un campus universitario: testimonianze

Durante l’irruzione armata nel campus universitario, alcuni studenti hanno postato tweet attraverso i quali trapelava il clima di angoscia e nervosismo generale vissuto da tutti coloro che si trovavano sul luogo del drammatico evento.

In relazione ad alcune dichiarazioni rilasciate da testimoni oculari e fonti dell’Ertzaintza, infine, è stato riferito all’agenzia di stampa EFE che il 21enne potrebbe essere uno studente che non aveva intenzione di ferire i presenti ma soltanto di arrecare danno alla struttura universitaria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli