Dramma a Roma. turisti trovano un senzatetto privo di vita: cosa è successo

Roma clochard morto
Roma clochard morto

Una tragedia ha colpito la capitale, a pochi passi dalla città del Vaticano. Nella mattinata di giovedì primo settembre alcuni turisti hanno ritrovato il corpo privo di vita di un senzatetto. Stando a quanto si apprende il ritrovamento è avvenuto vicino all’ingresso di Castel Sant’Angelo. Immediata la segnalazione alle Forze dell’ordine e agli operatori sanitari del 118. Questi ultimi non hanno potuto fare altro se non dichiarare il decesso.

Roma, clochard trovato morto a fianco dell’ingresso di Castel Sant’Angelo

La vittima – si legge dalla testata “La Repubblica” – era un 66enne italiano. Non sarebbero chiare, per il momento le cause del decesso anche se si ipotizza che possa essersi trattato di un malore sopraggiunto improvvisamente. Sul suo corpo, infatti non erano stati rilevati segni di violenza. Particolarmente dura la reazione del presidente di Nonna Roma Alberto Campailla,  banco di mutuo soccorso da sempre vicino alla realtà dei senzatetto. Quest’ultimo – riporta ancora la testata – ha sollecitato un modello di accoglienza permanente.

Avviate le indagini

Nel frattempo i Carabinieri intervenuti sul posto hanno provveduto ad effettuare le opportune verifiche e stanno seguendo le indagini con il coordinamento della Procura di Roma. La salma dell’uomo è stata infine trasportata in obitorio.