Dresda, padre uccide figli per vendicarsi dell’ex moglie

uccide figli

A Dresda un uomo ha ucciso i suoi due figli di 2 e 5 anni soffocandoli con del silicone per vendicarsi della sua ex moglie, riuscita a scappare. Ora l’uomo è sotto processo.

Dresda, uccide figli per vendetta

A Dresda (Germania) un uomo di 55 anni ha ucciso i figli di 2 e 5 anni per vendicarsi della ex moglie, reputata dall’uomo come la responsabile delle sue disgrazie. L’uomo infatti è un costruttore, ma da quando la moglie 27enne lo ha lasciato circa due anni fa, sarebbe caduto in disgrazia.

Così per vendetta, l’uomo, stanco della donna, ha voluto vendicarsi strangolando i piccoli Maya e Leo. Per esser sicuro della loro morte poi li ha soffocati spruzzando in gola una schiuma poliuretanica, un silicone usato nell’edilizia. L’uomo ha poi provato ad uccidere anche la donna, ma l’ex moglie è riuscita a scappare, chiamando poi i soccorsi.

Perdita di autostima

Secondo quanto riporta il Dailymail, l’uomo in questi anni ha attribuito la colpa dei suoi disagi economici e perdita di autostima proprio al divorzio con la ex moglie. Vari testimoni hanno dichiarato che i due hanno dato vita spesso a dibattiti accessi, terminati con accuse e minacce dell’uomo nei confronto della donna.

Per questo motivo, accecato dalla rabbia e con ormai nulla da perdere, l’uomo avrebbe deciso di agire, portando via alla donna i suoi due figli per trovare vendetta. Ora l’uomo è accusato di omicidio e presto il processo dovrebbe confermare la sentenza del carcere a vita.