Driverless, web-serie Bosch per raccontare il tema della guida autonoma

·1 minuto per la lettura

Bosch presenta Driverless, web-serie con protagonista il team di studenti di ingegneria - MoRe Modena Racing Driverless - dell’Università di Modena e Reggio Emilia che racconta il futuro della mobilità attraverso la realizzazione di una monoposto a guida autonoma per la Formula SAE. In sei episodi la serie racconta le sfide e le fasi di sviluppo del prototipo a guida autonoma attraverso la testimonianza degli studenti e di tre professori. Voci alle quali si aggiungono quelle dei collaboratori Bosch e degli altri partner che hanno supportato l’iniziativa.

La web-serie racconta il tema della guida autonoma non solo attraverso gli aspetti tecnici alla base del progetto, ma anche facendo leva sui valori intrinseci al lavoro di squadra. Sense, Think, Act rappresentano i tre concetti alla base della strategia di sviluppo di un veicolo a guida autonoma con intelligenza artificiale e sono i tre episodi chiave della web-serie.

Secondo Bosch, infatti, un veicolo a guida autonoma deve possedere le stesse capacità di base di un guidatore umano, ma potenziate dalla tecnologia. Per questo il veicolo deve essere in grado di percepire e interpretare l’ambiente circostante e il suo interno (Sense); elaborare le informazioni ricevute e pianificare la sua strategia di guida (Think); muoversi e, quindi, mettere in atto la strategia di guida pianificata (Act). Il progetto si avvale della collaborazione di numerose divisioni e consociate del gruppo Bosch in Italia. I prodotti ed i componenti forniti dalle divisioni e consociate del Gruppo hanno permesso agli studenti di mettere in pratica le nozioni acquisite durante il percorso universitario e di far emergere nuove competenze. La web-serie sarà disponibile sul sito motorsport.com in lingua italiana con sottotitoli in inglese ogni lunedì e mercoledì a partire dal 15 settembre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli