Droga: arresti per traffico cocaina con il Messico, latitante ha reddito cittadinanza

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 17 set. (Adnkronos) – I finanzieri del comando Provinciale della Guardia di finanza di Varese hanno smantellato un'organizzazione specializzata nel traffico di droga dal Messico. L'indagine ribattezzata 'Vida Loca' ha permesso di eseguire un'ordinanza di custodia cautelare in carcere disposte dall'autorità giudiziaria di Busto Arsizio nei confronti di tre persone, di eseguire sette perquisizioni domiciliari (impegnati 20 uomini e due unità cinofile), concludendo l’operazione con il sequestro di oltre 19 chili di cocaina purissima per un valore al dettaglio stimato pari a 3,2 milioni di euro.

L'operazione era iniziata nel 2019, con l’arresto da parte delle Fiamme Gialle del gruppo di Malpensa di un passeggero di nazionalità messicana proveniente da Cancun, il quale nel bagaglio aveva 9,2 chili di cocaina. Le successive indagini di polizia economico-finanziaria hanno svelato l'esistenza di altri sodali e il sequestro di ulteriori 10 chili di cocaina, in manette anche un 'ovulatore", sorpreso a viaggiare con 400 grammi di polvere bianca nell’addome confezionati in 34 ovuli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli