Droga: arresti per traffico cocaina con il Messico, latitante ha reddito cittadinanza (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – I finanzieri hanno inoltre accertato che il gruppo di trafficanti riforniva di droga "anche la provincia di Siena e garantiva l'approvvigionamento diretto della droga attraverso corrieri inviati con bus di linea". Le perquisizioni domiciliari e il fiuto dei cani Wind e Umor hanno permesso il sequestro di 200 grammi circa di cocaina occultata al'’interno di uno pneumatico e di un libro.

Le attività di indagini hanno permesso di individuare anche il mittente della droga, un cittadino di nazionalità argentina, non presente sul territorio nazionale, latitante e già ricercato in quanto destinatario di un provvedimento di cattura internazionale sempre per traffico di stupefacenti. Nei suoi confronti il gip ha disposto, oltre alla custodia cautelare, il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, dei suoi conti correnti.

Dagli approfondimenti è risultato tra coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza. Pertanto, in base alle disposizioni in materia di illeciti nella percezione del reddito di cittadinanza, gli stessi militari hanno informato l'autorità giudiziaria presso il tribunale di Busto Arsizio e attivato la procedura per la sospensione dell’erogazione del beneficio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli