Droga, Cafiero: anche in Albania ora collaboratori di giustizia -2-

Nav

Roma, 30 giu. (askanews) - "Questa un'operazione di grande importanza e largo respiro, espressione di una collaborazione molto stretta tra Italia e Albania. La cooperazione tra organi inquirenti l'unico strumento per affrontare il traffico di droga". Cos ha detto l'alto magistrato Federico Cafiero De Raho, procuratore nazionale Antimafia e Antiterrorismo, rispetto all'operazione 'Kulmi', che ha portato a 37 arresti tra Italia e Albania per traffico internazionale di droga.

"Con l'Albania - ha detto De Raho - c' uno strettissimo rapporto che si proiettato nell'ambito di uno sviluppo enorme di squadre investigative comuni. Come se fossimo tutti sullo stesso territorio, come se fossimo un'unica nazione e come se ci muovessimo nell'unica direzione possibile che il contrasto alla criminalit organizzata che opera oramai a livello transnazionale. Insieme a quella dello scorso anno la pi grande operazione nell'ambito del contrasto alla criminalit organizzata albanese e italiana".