Droga: capo ultrà Milan Lucci condannato a 7 anni

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 4 mag. (Adnkronos) – Luca Lucci, capo ultras della curva sud del Milan, è stato condannato a 7 anni per traffico di droga. Lo ha deciso il gup di Milano Chiara Valori nel processo con rito abbreviato, accogliendo così la richiesta del pm Leonardo Lesti. Il tifoso rossonero era finito al centro della cronaca nel dicembre 2021 quando erano scattate le manette da parte degli uomini della Squadra mobile della questura di Milano.

Lucci, già coinvolto in altre inchieste, è noto anche per la foto – scattata il 16 dicembre 2018 – con l'allora ministro Matteo Salvini in occasione della festa per i 50 anni della Curva Sud. Inoltre, era stato condannato per aver sferrato un pugno, nel derby Milan-Inter del 15 febbraio 2009, al tifoso interista Virgilio Motta facendogli perdere un occhio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli