Droga e immigrazione clandestina, Salvini: la pacchia è finita

Rus

Roma, 24 lug. (askanews) - "Cinque arresti nell'agrigentino: spacciavano droga anche in un centro di accoglienza mentre a Nuoro è stata smantellata una banda di marocchini che faceva affari con l'immigrazione clandestina tra finti matrimoni e prostituzione. Grazie a Forze dell'Ordine e inquirenti! Lotta alla droga, al crimine e al business dell'immigrazione in ogni città. La pacchia è finita". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini.