Droga, estradato in Italia un trafficante internazionale


Rocco Elia, 39 anni, è stato estradato in Italia dopo che si è sottratto all'arresto emesso a suo carico nel luglio 2018, quando si trovava nella Guyana francese. L'uomo era indagato nell'ambito dell'operazione "Ares" dei carabinieri del Gruppo di Gioia Tauro e diretta dalla Dda di Reggio Calabria. Il 39enne sarebbe collegato, secondo l'accusa, alla cosca "Grasso" di Rosarno.

Secondo quanto riferiscono i carabinieri in una nota stampa, Rocco Elia "risulta avere avuto un ruolo assolutamente centrale nelle dinamiche criminali della cosca Grasso per quanto concerneva l'importazione dei carichi di cocaina dal Sudamerica, con un incarico di raccordo nella filiera ideata per riversare in Italia impressionanti quantitativi di cocaina".


GUARDA IL VIDEO: Spinelli da adolescenti? Da adulti a rischio suicidio