Droga, Gelmini: Fi in prima linea contro stupefacenti

Pol-Afe

Roma, 26 nov. (askanews) - "Questa mattina ho partecipato, con il collega Maurizio Gasparri, alla conferenza stampa organizzata a Palazzo Montecitorio dalle comunità terapeutiche impegnate ogni giorno contro la tossicodipendenza. La loro proposta è quella di riformare la legge sulle droghe, la 309 del 1990, una normativa ormai datata e incapace di cogliere tutti i mutamenti in atto. Le dipendenze dalla droga rappresentano un'emergenza nazionale. La politica deve essere in prima linea per affrontare una battaglia contro la morte, e a supporto delle associazioni che quotidianamente lavorano per aiutare chi è più in difficoltà. Forza Italia è da sempre impegnata contro la droga, contro ogni tipo di legalizzazione, contro lo spaccio e per una lotta senza quartiere alla criminalità organizzata che lucra sui problemi e sulle debolezze altrui. Continueremo seguendo questo percorso e dando supporto, ove possibile, ad iniziative lodevoli come l'incontro di oggi". Lo afferma in una nota Maria Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.