Droga a Palermo, smantellata rete di pusher a Borgo Vecchio

Droga a Palermo, smantellata rete di pusher a Borgo Vecchio

Palermo, 28 set. (askanews) – Dalle prime ore dell alba è in corso una vasta operazione della Polizia di Stato di Palermo contro l’attività di spaccio nel quartiere di Borgo Vecchio.

Decine i soggetti arrestati con l operazione “Push Away”. Associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, nonchè produzione, traffico e detenzione di stupefacenti: questi i reati contestati alla banda.

Le indagini, condotte dalla Polizia di Stato e coordinate dalla Procura della Repubblica -Direzione Distrettuale Antimafia, si sono sviluppate attraverso l utilizzo di strumenti tecnologici e di tecniche di investigazioni tradizionali.

Centinaia gli episodi di cessioni di hashish e marijuana documentati dal 2017, in alcune zone del quartiere Borgo Vecchio, dove era possibile reperire stupefacente su strada.

Nel corso delle indagini è emerso il ruolo di rilievo assunto dalle mogli, “ragioniere” dell’associazione, deputate alla “logistica” e, all occorrenza, capaci di “bonificare” velocemente l ambiente domestico quando c’era il timore di un controllo della Polizia. La banda non si faceva scrupolo di utilizzare anche minorenni, per trasportare la droga.