Droga, questore sospende per un mese attività di un bar di Brescia

Red-Alp

Milano, 9 ago. (askanews) - Il questore di Brescia ha disposto la sospensione per 30 giorni delle attività del bar "Oasi Cafè" di via diciassettesima 13 al Villaggio Prealpino a Brescia. Lo ha annunciato la questura bresciana spiegando che il provvedimento, eseguito ieri mattina, è stato deciso dopo "che è stato accertato che il pubblico esercizio è risultato essere abituale ritrovo di persone con pregiudizi per reati in materia di stupefacenti" e "tenuto conto che i titolari non si sono adoperati per garantire le condizioni minime di legalità nella gestione" del bar.

"In particolare, lo scorso 31 Luglio, durante lo svolgimento di un servizio coordinato in ambito provinciale - si legge ancora nella nota diffusa dalla polizia - veniva tratto in arresto il figlio del titolare nonché co-gestore del pubblico esercizio, per cessione e illecita detenzione di sostanze stupefacenti".