A due anni dall'attentato, Ariana Grande torna a Manchester

webinfo@adnkronos.com

Per la prima volta dalla strage al concerto del 2017, A riana Grande torna a Manchester. Ai fan, che hanno scandito a gran voce il suo nome al Manchester Pride Live, si è detta "elettrica", "travolta" dall'emozione, come riporta stamani la Bbc. "Manchester occupa un posto speciale nel mio cuore - ha detto alla folla - Sono felicissima di essere con voi". 

"Avevo tante cose da dire, ma - ha aggiunto la cantante - sono davvero travolta dall'emozione". Due anni fa, dopo un suo concerto al Manchester Arena, un attentatore suicida uccise 22 persone. Ieri ha cantato 'One Last Time', diventata una sorta di 'inno' dopo la strage del 2017, e 'No Tears Left To Cry', il primo singolo diffuso dopo l'attacco.