Due auto impattano a forte velocità e perde la vita un giovane di Cesiomaggiore, Ernesto Tessaro

·2 minuto per la lettura
Il povero Ernesto Tessaro
Il povero Ernesto Tessaro

Scontro frontale a Lentiai, nel Bellunese, morto un 24enne, il giovane appassionato di ciclismo Ernesto Tessaro. Lo scontro, secondo quanto riportato violentissimo, è avvenuto nelle primissime ore del mattino di sabato 21 agosto, intorno alle 4,40 lungo la strada provinciale 1 Bis del comune di Borgo Valbelluna, in località Molinello. Secondo quanto appurato dai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Belluno e dai carabinieri di Santa Giustina e Mel, che si sono prodigati secondo le specifiche pertinenze in soccorso, rilievi e interventi dinamici, si sarebbe trattato di un tragico schianto frontale.

Scontro frontale fra Alfa e Volkswagen, morto il 24enne Ernesto Tessaro

Lo scontro è avvenuto fra un’Alfa Romeo Mito ed una Volkswagen Golf. Ad avere la peggio il conducente dell’Alfa, il 24enne di Cesiomaggiore Ernesto Tessaro, mentre il 38enne che era alla guida della Golf, M.S. di Alano di Piave, è stato ricoverato in ospedale con politraumi, e notizie ufficiose e in divenire, data la gravità dello scontro, darebbero le sue condizioni serie ma non tali da pregiudicarne la vita. Secondo quanto riportato dai media locali gli occupanti delle due vetture coinvolte sono stati estratti dagli abitacoli proprio dagli uomini del 115 e poi presi in carico dai sanitari giunti a razzo dopo la segnalazione dell’incidente fra auto che ha sconvolto la comunità del Bellunese.

Due ore e passa di lavoro dopo lo scontro frontale in cui è morto il 24enne di Soranzen

Ci sono volute quasi tre ore per portare a compimento le operazioni, operazioni che purtroppo non hanno evitato che il 24enne perdesse la vita. Ernesto Tessaro era nato in Argentina e nel paese del Sud America aveva la sua famiglia. Il giovane viveva con gli zii in una frazione di Cesiomaggiore, Soranzen, dove coltivava le sue passioni ed aveva moltissimi amici che alla notizia della sua morte così violenta e repentina sono rimasto sconvolti.

Tornava da una festa il 24enne morto nello scontro frontale di Lentiai

Secondo lo storico del tremendo sinistro che gli ha tolto la vita nella nottata di sabato il giovane stava tornando a casa dopo aver partecipato ad una festa. Ernesto era un grande appassionato di ciclismo e correva con l’Unione ciclistica Foen Battistel. Nella notte a cavallo fra sabato 21 agosto e oggi, domenica 22, sono giunti i genitori con un volo da Buenos Aires, per le esequie.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli