Due deputati separati dalla scissione del M5s si sposano sabato

Chianura Carofei / AGF

AGI - Divisi dal partito ma uniti all'altare. Lui si chiama Giovanni Currò ed è deputato del M5s, uno dei fedelissimi del presidente Giuseppe Conte. Lei, invece, è Maria Pallini, eletta a Montecitorio con il M5s in Campania e da ieri passata al gruppo Insieme per il futuro, guidato da Luigi Di Maio. La scissione li ha divisi ma Currò e Pallini si sposeranno tra pochi giorni. Lui non si scompone: “La pluralità di pensiero è un valore aggiunto”, spiega all'AGI. E aggiunge: “Lavoro e famiglia sono cose separate”. La scintilla è scoccata durante la discussione del dl dignità. Tutto lascia supporre che al loro matrimonio ci sarà un riavvicinamento tra pentastellati ed ex. Chissà, però, con quali sentimenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli