Due giorni di sciopero: a rischio bus, tram, metro e treni

Due giorni di sciopero: a rischio bus, tram, metro e treni

Il personale del trasporto pubblico e ferroviario incrocerà le braccia oggi e domani, 28 e 29 novembre 2019, per due giorni di sciopero. Nella giornata di giovedì sarà interessata solo la città di Milano, mentre venerdì aderiranno alla protesta anche altre città italiane.

VIDEO - Risparmiare sulle vacanze natalizie

Sciopero del 28 novembre a Milano

La Cub Trasporti ha proclamato uno sciopero dei lavoratori del gruppo Atm di Milano, con alcune fasce orarie garantite. Lo sciopero avrà luogo dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 fino al termine del servizio.

Gli organizzatori hanno fatto sapere che lo sciopero è stato indetto “contro la liberalizzazione e la privatizzazione del Tpl milanese e dell’hinterland, contro le gare di appalto dei servizi gestiti da Atm e per l’affidamento diretto in house dei servizi di Tpl, contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm”.

Sciopero Ferrovie dello Stato e Trenord il 29 novembre

Il 29 novembre è stato annunciato uno sciopero dei trasporti da parte dell’Unione Sindacale di Base (USB) contro la gestione dell’ex Ilva-Arcelor Mittal.

Il personale di Ferrovie dello Stato sciopererà dalla mezzanotte fino alle ore 21 di venerdì, causando disagi alla circolazione dei treni con ritardi e cancellazioni.

Il personale Trenord aderirà allo sciopero negli stessi orari di Ferrovie dello Stato, ma l’azienda ha dichiarato che saranno garantiti i treni dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

VIDEO - Qualità della vita, dove si vive meglio?

Sciopero del 29 novembre a Napoli, Bologna, Bari e Trieste

A Bari il personale di Ferrovie del Sud-Est aderirà allo sciopero con fasce di garanzia dalle 5 alle 8 e dalle 12.30 alle 15.30.

A Bologna i dipendenti Tper si fermeranno dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.

Lo sciopero a Napoli sarà di 4 ore, dalle 11.30 alle 15.30.

A Trieste lo sciopero sarà di 24 ore, con le seguenti fasce orarie garantite: dalle 6 alle 9 e dalle 13 alle 16.