Due giovani scivolano e perdono la vita in Brasile

·1 minuto per la lettura
Ragazza muore mentre prova a fare un selfie
Ragazza muore mentre prova a fare un selfie

Una tragedia si è verificata nel giro di pochi attimi: due giovani sono precipitati in una cascata mentre tentavano di fare un selfie. Il tragico epilogo della vicenda è accaduto in Brasile, precisamente vicino la cascata Chicao.

Muore per un selfie

A perdere la vita Any Caroliny Duarte di 23 anni e Fernando Danziger di 31. I due amici erano giunti sul posto per una gita, alla vista della cascata la scelta di fare una foto. La notizia è stata riportata dal Sun. I due stavano per fare il selfie, ma la ragazza è scivolata: per entrambi non c’è stato nulla da fare. La giovane è caduta e l’amico nel tentativo di aiutarla è precipitato per oltre 40 metri. I soccorsi giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso, molto probabilmente avvenuto sul colpo.

Doveva essere una semplice e tranquilla passeggiata al fiume vicino casa tra mamma e figlio, invece si è trasformata in una vera e propria tragedia. Un bimbo di 3 anni si stava divertendo a dare da mangiare alle anatre, quando è caduto in acqua davanti agli occhi di sua madre. Dylan Milsom era un bimbo di Newbury, cittadina della contea del Berkshire (Inghilterra).

Un uomo di 57 anni, residente a Brescia, è uscito di casa per fare jogging, senza mai più fare ritorno: il suo cadavere è stato poi ritrovato nel fiume Mella. Il cadavere è stato segnalato da alcuni passanti che lo hanno notato sull’argine del corso d’acqua, in prossimità del ponte che collega Concesio a Collebeato.