Due italiani positivi sono stati chiusi in un bagno in Finlandia

·1 minuto per la lettura
di maio
di maio

Due ragazzi italiani risultati positivi al Covid sono stati messi in quarantena in un bagno dell’aeroporto di Helsinki, in Finlandia.

Finlandia, due ragazzi italiani messi in quarantena in un bagno dell’aeroporto: cosa è accaduto

Una notizia molto particolare arriva dalla Finlandia, due ragazzi italiani sono stati messi in quarantena in un bagno dell’aeroporto di Helsinki. Si tratta di un ragazzo ed una ragazza campana, Valentina e Fabio Maria, partiti per una vacanza natalizia in Lapponia, che è terminata nel peggiore dei modi. Non è chiaro, al momento, il perché la coppia di giovani non sia stata trasferita all’interno di un albergo, ma sia stata rinchiusa nella toilette.

Finlandia, due ragazzi italiani messi in quarantena in un bagno dell’aeroporto: le parole di Augusta Montaruli

L’onorevole meloniana Augusta Montaruli ha commentato la vicenda, ponendo un interrogativo al ministro degli Esteri Luigi Di Maio: Mi chiedo come voglia procedere sugli italiani positivi al coronavirus e bloccati negli altri Stati e approfondire in che modo sono stati e sono trattati.”

Finlandia, due ragazzi italiani messi in quarantena in un bagno dell’aeroporto: un intervento dall’Italia

La Montaruli ha fatto presente che: “Il caso di due ragazzi che sono risultati positivi con tampone in aereoporto a Helsinki merita un intervento dell’Italia: i nostri connazionali devono ricevere un trattamento rispettoso sia dal punto di vista della tutela della salute sia anche della loro dignità e rimanere chiusi in un bagno non è dignitoso. Il silenzio rischia di creare un precedente legittimante di altri trattamenti non adeguati nei confronti dei positivi che non sono ammissibili.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli