Due mesi di 'Beautiful Aden': mezzo milione di beneficiari

webinfo@adnkronos.com

La campagna di sanificazione saudi-yemenita limita la diffusione di COVID-19 ed altre malattie, mentre l'SDRPY migliora le infrastrutture del trasporto metropolitano   

ADEN, Yemen, 19 giugno 2020 /PRNewswire/ -- In poco più di due mesi, la campagna di pulizia e sanificazione ambientale 'Beautiful Aden' del Saudi Development and Reconstruction Program for Yemen (SDRPY) ha superato le sue stesse aspettative, rimuovendo il 531% del totale dei rifiuti accumulati che il progetto aveva previsto di smaltire in questa fase. All'8 di giugno, la campagna aveva rimosso 46.600 metri cubi (m3) di rifiuti nella capitale provvisoria dello Yemen e portato beneficio ad oltre 490.000 cittadini.  

In 696 siti di lavoro in sette dei dieci distretti di Aden, 'Beautiful Aden' ha aiutato a rimuovere e smaltire il 32% di tutta la spazzatura e rifiuti. Per migliorare il paesaggio urbano, la campagna ha annaffiato gli alberi con speciali veicoli di irrigazione forniti da SDRPY, ad un tasso di 5000 litri per turno di lavoro in 468 turni. 

Uno dei più grandi successi della campagna è la crescita del 78% in capacità ed efficienza del Cleaning and Improvement Fund of Aden (CIFA). SDRPY ha fornito 22 pezzi di attrezzature e macchinari pesanti al CIFA, fra cui ruspe, camion compattatori di rifiuti e autocisterne per il trasporto rifiuti. In tutto, questi veicoli hanno coperto la distanza di oltre 200.000 km nello svolgere il proprio lavoro. La produttività da lavoro media durante la campagna è salita del 431% in 1124 punti di lavoro e più di 2181 turni. 

L'SDRPY opera in collaborazione con il governo yemenita e le autorità locali provinciali così come gli enti governativi – specialmente CIFA – e le organizzazioni della società civile. La campagna ha attivato la partecipazione della comunità, incoraggiato la responsabilità civile, e aumentato la consapevolezza nella comunità assicurando un cambiamento nei comportamenti, soprattutto la fine della sporcizia e del gettare via i rifiuti a casaccio.  

La campagna  'Beautiful Aden' ha risposto prontamente ed efficacemente alle emergenze causate dalle piogge torrenziali che hanno ripetutamente colpito Aden. Le squadre di lavoro hanno rimosso le acque reflue e i rifiuti per riaprire le strade principali. L'operazione di contingenza ha rimosso 10.515 m3 di detriti e residui dell'alluvione – come anche lo scarico di 7475 m3 di acqua piovana dalle strade e le zone residenziali – in 18 giorni ad una media di 12 ore lavorative continuative al giorno. 

La campagna ha anche aiutato a combattere l'epidemia e le malattie e a limitare la diffusione del COVID-19. IL 12 giugno, l'SDRPY ha iniziato un'operazione della durata di 30 giorni per spruzzare e sanificare le zone residenziali e pubbliche ad Aden utilizzando attrezzatura specializzata per limitare la trasmissione dagli insetti in una procedura simile a quella condotta in aree pubbliche e costiere della provincia di Hadhramaut ad aprile in partnership con il Ministero della Sanità yemenita e il Cleaning Fund. La campagna 'Beautiful Aden' ha anche pubblicato linee guida preventive per accrescere la consapevolezza del pubblico ed ha implementato procedure precauzionali per i partecipanti nel corso del loro lavoro. Infine, i progetti sanitari dell'SDRPY ad Aden come altrove in Yemen, fornendo nuovi laboratori ospedalieri, cliniche mediche, attrezzature, forniture e medicine, hanno aiutato a costruire la capacità e la resilienza al nuovo coronavirus e altre patologie. 

Mentre il pericolo della trasmissione della pandemia persiste, il suo impatto può essere circoscritto integrando i progetti di sviluppo con campagne di sensibilizzazione e aiuti umanitari. La crescita della capacità operativa del CIFA ha contenuto i danni dell'alluvione e delle acque reflue che possono aver creato paludi e diffuso malattie.  

Più recentemente, l'SDRPY ha lanciato un progetto ad Aden per ripristinare le principali arterie e illuminarle con lampioni ad energia solare, a cominciare dalla strada costiera di Abyan lunga 5 km tra Jawlat Alaqil e Jawlat Arhab, e la strada di 4,5 chilometri tra le vie Caltex e Haswa. La fase 1 del progetto comprende l'installazione di 200 pali della luce gemelli sulla Nona Strada dall'incrocio di Kubota a Jawlat Alsafina, e 300 pali della luce lungo la strada Caltex-Haswa. 

In cooperazione con il governo dello Yemen e l'Ufficio dei lavori pubblici, il progetto mira a facilitare il passaggio dei pedoni tra istituzioni vitali, ampliando l'accesso alla sanità, all'educazione ed altri servizi basilari nella città, come anche a contribuire ad una accresciuta sicurezza sia per i pedoni che per i veicoli che fanno viaggi essenziali nella provincia. Il programma ha già portato avanti o lanciato progetti di riqualificazione delle strade e illuminazione pubblica in altre province dello Yemen, come Hajjah, Al-Jawf e Socotra. 

Foto - https://mma.prnewswire.com/media/1193035/SDRPY_Sanitation_Campaign.jpgFoto - https://mma.prnewswire.com/media/1193037/SDRPY_Beautiful_Aden.jpg