Due navi da guerra Usa nello Stretto di Taiwan

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 ago. (askanews) - Due navi da guerra della Marina degli Stati Uniti sono entrate nello Stretto di Taiwan in quello che è il primo transito navale statunitense sulla via navigabile da quando le tensioni Usa-Cina sono aumentate questo mese durante una visita all'isola della presidente della Camera dei rappresentanti statunitense Nancy Pelosi. Ne dà notizia il sito della Cnn.

Gli incrociatori missilistici USS Antietam e USS Chancellorsville viaggiano "attraverso le acque in cui si applicano le libertà di navigazione e sorvolo in alto mare in conformità con il diritto internazionale", si legge in una nota diffusa dalla 7a flotta statunitense in Giappone, nella quale si precisa che "finora non c'era stata alcuna interferenza da parte di forze militari straniere".

"Queste navi (stanno transitando) attraverso un corridoio nello stretto che è al di là del mare territoriale di qualsiasi stato costiero. Il transito delle navi attraverso lo Stretto di Taiwan dimostra l'impegno degli Stati Uniti per un Indo-Pacifico libero e aperto. Gli Stati Uniti l'esercito vola, naviga e opera ovunque il diritto internazionale lo consenta", conclude il comunicato ufficiale.