Due nuovi candidati alle elezioni suppletive a Siena, ora è corsa a sei

AGI - Due nuovi candidati in un giorno alle elezioni suppletive di Siena, nel collegio 12 alla Camera dei deputati lasciato libero da Pier Carlo Padoan. I due ultimi arrivati sono Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista e Tommaso Agostini, 44 enne pistoiese, che  si presenta per il seggio di deputato per la formazione politica 3v, dell'area No Vax, nata nel 2019.

La candidatura di Rizzo è stata annunciata da Nicola Bettollini, segretario provinciale del partito, e sarà presentata venerdì mattina alle 10 a Siena nel corso di una conferenza stampa. 

Quanto ad Agostini, “la  Corte di appello di Firenze proprio stamani ha confermato la mia candidatura. Siamo molto critici  sulla gestione politica dell'attuale campagna vaccinale. Ci sono tante incongruenze”. In Toscana 3v alle regionali del 2020 con la candidata alla presidenza Tiziana Vigni ha ottenuto 7968 voti, lo 0,43% e in particolare nel Senese 792, sempre con la medesima percentuale.

Gli altri candidati sono Enrico Letta, segretario del Pd, candidato del centro sinistra presentatosi con un simbolo elettorale senza alcun riferimento al Pd; Tommaso Marrocchesi Marzi, imprenditore vinicolo residente nel comune di Castellina in Chianti (Siena) candidato del centrodestra; Elena Golini, ex operaria della Whirlpool, di Potere al popolo; Mauro Aurigi, 82 anni, con il movimento Italexit di Paragone. Non ci sarà neanche un candidato di Azione che qualche settimana fa sembrava in pole position. Calenda pur criticando Letta per la non collaborazione a Roma ha riconosciuto però che è il segretario di un grande partito e deve poter sedere in Parlamento. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli