Due operatori umanitari uccisi in imboscata in ovest Etiopia

Fco

Roma, 6 set. (askanews) - Due dipendenti dell'organizzazione umanitaria Action contre la faim (Acf) sono stati uccisi da uomini armati in un'imboscata nella parte occidentale dell'Etiopia. Lo ha annunciato l'ong.

I due operatori umanitari, dei quali non è stata svelata la nazionalità, sono stati attaccati poco dopo aver lasciato il campo rifugiati di Nguenyyiel, nella regione di Gambela, che ospita decine di migliaia di sudsudanesi in fuga dalla guerra civile nel loro Paese.(Segue)