I due partiti si inseguono da giorni nel gradimento ed oggi sono divisi da uno scarno 0,1%

·2 minuto per la lettura
Il segretario del Pd Enrico Letta
Il segretario del Pd Enrico Letta

Lo certificano gli ultimi sondaggi politici, fra il Pd e Fratelli d’Italia ormai è un testa a testa, con i due partiti si inseguono da giorni nel gradimento e sono divisi da uno scarno 0,1%.

Sondaggi politici, il testa a testa fra Enrico Letta e Giorgia Meloni

Ad affermarlo cifre alla mano è l’ultimo sondaggio Swg per il Tg La7 del 15 novembre e certifica uno stato dell’arte per cui il raffronto del gradimento degli italiani per le formazioni politiche guidate da Enrico Letta e Giorgia Meloni è una sorta di magma mobile. Il dato aggiornato è comunque quello per cui il Partito Democratico è la prima formazione politica, con Fratelli d’Italia che lo tallona un passo.

Testa a testa fra Pd e FdI, mentre il Carroccio resta terzo sotto il 20%

A dimostrarlo lo scarto fra i due, che è solo dello 0,1%. A seguire la Lega di Matteo Salvini che però sta su percentuali under 20% da tempo. Il quadro preciso è quello per cui Fratelli d’Italia guadagna lo 0,2% e si attesta al 20,2%. Di contro di registra un leggero calo del Partito Democratico, che perde lo 0,2% ,si attesta al 20,3% e tiene la prima posizione ma con il fiato sul collo di FdI. Dal canto suo La Lega cede ancora, stavolta un infinitesimale 0,1% e ora si attesta al 18,7%.

Nei sondaggi politici Swg non solo testa a testa Pd-FdI, ma anche il calo dei Cinquestelle e di Forza Italia che va sotto il 7%

Chi scende sarebbe invece il M5S, che cede lo 0,3% e vale il 16,1%. Calano anche Forza Italia, che lascia sul terreno lo 0,1% arrivando al 6,9% ed Azione di Carlo Calenda, che perde lo 0,1 e si ferma a 3,9%. Piccolo incremento invece per Sinistra Italiana, che guadagna lo 0,3% Sinistra Italiana e sale al 2,5%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli