Due persone hanno iniziato a far fuoco a casaccio in mezzo alle persone mascherate nel West Side

La conferenza stampa dopo la sparatoria
La conferenza stampa dopo la sparatoria

Ancora violenza armata negli Usa e sparatoria di massa ad Halloween nelle vie di Chicago, ci sono state 14 persone colpite fra cui tre bambini. Secondo i lanci dei media Usa ad un certo punto della serata del 31 ottobre due o più persone hanno iniziato a far fuoco a casaccio in mezzo alle persone mascherate nel West Side. In tutto sono state 14 le persone colpite e ferite da quei colpi di arma da fuoco.

Sparatoria ad Halloween nelle vie di Chicago

Tutto è accaduto nella serata di lunedì a East Garfield Park, nel West Side, secondo quanto riferito dalla polizia di Chicago. L’età dei bambini è di 3, 11 e 13 anni. Il portavoce David Brown ha detto ai giornalisti che l’età delle altre vittime non è stata ancora resa nota. La sparatoria è avvenuta mentre le persone si sono radunate verso le 21:00 nel blocco 2700 di West Flournoy Street.

I colpi esplosi da un’auto in corsa

Ad un certo punto una vettura avrebbe attraversato all’impazzata l’area e dal veicolo due o tre persone avrebbe iniziato a sparare a casaccio addosso alle persone. Tutte le vittime sono state portate in vari ospedali con ferite che vanno da condizioni critiche a non pericolose per la vita, ha detto la polizia. Il maggior numero di feriti è stato portato all’ospedale Stroger. Un’altra persona è stata investita dalla stessa auto, ha detto la polizia. Ha spiegato Brown: “Tutto è successo in pochi secondi”. Al momento non ci sarebbero fermi per quel crimine brutale. Il 4 luglio scorso c’era stato sempre a Chicago un crimine simile durante la parata.