Due ragazzi positivi al Covid in provincia di Ragusa

·1 minuto per la lettura
Due casi di positività al Coronavirus sono stati scoperti a Scicli
Due casi di positività al Coronavirus sono stati scoperti a Scicli

A Scicli, una cittadina della provincia di Ragusa, due ragazzi sono risultati positivi al Coronavirus. L’Asp contatta decine di persone per effettuare il tampone.

Due casi di Coronavirus a Scicli

L’allarme è scattato martedì 4 agosto dopo che una giovane coppia è stata trovata positiva al Covid-19. I due ragazzi, entrambi del Ragusano, in vacanza nella frazione marinara di Sampieri, hanno incontrato molte persone negli ultimi giorni: hanno frequentato locali, partecipato a feste di compleanno e sono stati in spiaggia. Decine di giovani sono stati convocati dall’Asp per il tampone. Tra questi ci sono anche alcuni residenti in regioni del nord Italia che erano tornati in Sicilia per le vacanze.

L’intervento dei sindaci

I sindaci della zona sono in fermento. Il primo cittadino di Scicli, Enzo Giannone, ha convocato il centro operativo comunale per affrontare la situazione e ha disposto controlli della polizia municipale in tutti gli esercizi commerciali: “Noi non abbiamo in cartellone grandi eventi, ma piccoli appuntamenti che permettono il distanziamento. Quindi non abbiamo la necessità di annullare nulla”. Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, oltre a firmare un’ordinanza che obbliga a indossare la mascherina anche fuori dai locali, se non è possibile mantenere le distanze, ha rinviato il concerto del rapper Random a data da destinarsi: “Si è decisa una stretta degli obblighi perché sempre più spesso assistiamo a grossi assembramenti, in particolar modo di ragazzi, nei locali della movida notturna. Sono d’accordo che i ragazzi debbano divertirsi ed avere la possibilità di incontrarsi e socializzare ma tutto ciò deve essere fatto nel rispetto delle norme sanitarie vigenti“.