Due regioni abruzzesi sono zone ad alto rischio di contagio

·2 minuto per la lettura
Covid Chieti Pescara zona rossa
Covid Chieti Pescara zona rossa

Pescara e Chieti sono diventate a partire del 14 febbraio zone rosse. Lo prevede un’ordinanza firmata dal Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio in seguito al grande aumento di casi derivati dalla diffusione della nuova variante inglese in buona parte del territorio. “La forte diffusione delle varianti, in particolare quella cosiddetta ‘inglese’, sta provocando nelle province di Chieti e Pescara un forte aumento dei contagi, che ha già messo a dura prova il sistema ospedaliero e la capacità di tracciamento delle Asl”, ha scritto il Presidente abruzzese su Facebook lo scorso 12 febbraio, motivando così il suo provvedimento.

Ad ogni modo nella sola città di Pescara i numeri registrati sono stati a dir poco importanti con ben 127 persone risultate positive solo nelle ultime 24 ore. Non meno preoccupanti i numeri relativi a Chieti ben 114 nuovi contagi.

Covid, Peschiera e Cheti zona rossa

Lo ha stabilito un’ordinanza firmata dal Governatore della Regione Abruzzo. A partire da domenica 14 febbraio due province, Chieti e Pescara diventeranno zona rossa. Una decisione questa dettata dal fatto che la curva dei contagi di casi contagiati dalla nuova variante del Coronavirus in particolar modo quello inglese sta crescendo esponenzialmente. Nonostante la zona rossa in queste due ultime province Marsilio ha evidenziato che non ci sono zone rosse “sicure”: “Anche le province di L’Aquila e Teramo registrano valori di Rt superiori a 1 (e quindi compatibili con la zona arancione), in risalita rispetto alle ultime settimane.”

Nel frattempo, stando a quanto riporta ANSA, la città che ha registrato i numeri più importanti è Pescara con 483 nuovi casi negli ultimi 7 giorni di cui solo nelle ultime 24 ore ben 127. Se guardiamo anche i dati a livello provinciale i dati risultano essere alquanto allarmanti con 268 nuovi casi. Anche i dati relativi alla provincia di Chieti preoccupano. I nuovi casi di Covid sono infatti ben 114.