Due scialpinisti travolti da slavina nel bresciano, sono vivi

Brescia, 15 dic. (LaPresse) - Due scialpinisti sono stati travolti oggi pomeriggio da una slavina nel bresciano e in serata sono stati recuperati ancora in vita da carabinieri e soccorso alpino. I carabinieri di Breno riferiscono che i due scialpinisti, uno del comune di Ponte di Legno e un altro di Temù, nel bresciano, sono stati visti per l'ultima volta intorno alle 16.30. E' stato dato dopo alcune ore l'allarme e i due sono stati recuperati in una zona fuoripista nella valle del Casole. Il soccorso alpino rende noto che gli scialpinisti sono stati portati in ambulanza all'ospedale a Edolo poco dopo le 22.30 con codice rosso, dopo le prime procedure d'emergenza mirate a far innalzare la temperatura dei loro corpi. Sono residenti in alta Valcamonica. Le loro iniziali sono A.S. e E.Z.

Ricerca

Le notizie del giorno