Due scosse di terremoto sulla costa garganica: epicentro Isole Tremiti

terremoto costa garganica

Due scosse di terremoto a brevissima distanza hanno colpito la costa garganica e in particolare la provincia di Foggia. I due sismi, di magnitudo bassa ma distintamente avvertiti dalla popolazione, hanno avuto come epicentro le Isole Tremiti. L’Istituto di Geofisica e Vulcanologia, inoltre, ha rilevato una prima scossa di magnitudo pari a 2.8 aveva una profondità di 2 chilometri. Si è verificata attorno alle ore 17:14 di lunedì 13 gennaio. La seconda, invece, è stata più lieve (magnitudo pari a 2.2) e si è verificata alle 17:27. La profondità rilevata di quest’ultima era pari a 8 chilometri.

Terremoto sulla costa garganica

Un intervallo di tempo brevissimo tra le due scosse di terremoto che sono state registrare vicino a Foggia, sulla costa garganica. Secondo gli strumenti di rilevazione dell’Ingv, infatti, la terra ha tremato alle ore 17:14 di lunedì 13 gennaio e nella stessa giornata alle ore 17:27. La prima, però, aveva una magnitudo pari a 2.8 gradi sulla scala Richter, mentre la seconda aveva un potenza più bassa, pari a 2.2. Nonostante si trattasse di scosse molto lievi, la popolazione le ha avverte a causa della loro bassa profondità nel terreno. La prima era a una profondità di 2 chilometri, mentre la seconda era a 8 chilometri dal terreno. Entrambi i sismi, infine, avevano come epicentro le isole Tremiti. La situazione in tutta la provincia di Foggia rimane monitorata.