Due statunitensi su tre: non stiamo meglio da quando c'è Trump

A24/Pca

New York, 4 nov. (askanews) - Il presidente Donald Trump parla continuamente di crescita economica, ma quasi due terzi degli statunitensi hanno dichiarato di non stare meglio finanziariamente rispetto all'inizio della sua presidenza. È quanto emerge da un sondaggio condotto da Financial Times e Peter G Peterson Foundation.

Il 31% degli intervistati ha dichiarato di stare peggio rispetto a tre anni fa; un altro 33% ha detto che la propria situazione finanziaria non è cambiata, mentre il 35% ha assicurato di stare meglio ora. Il sondaggio sottolinea quindi i rischi per Trump in vista delle elezioni del prossimo anno, visto che il presidente punta sul miglioramento dell'economia per convincere gli statunitensi a votare di nuovo per lui.