Due voli di Emirates verso New York e Dubai bloccati e seguiti con cambio di rotta improvviso

Uno dei velivoli di Emirates attenzionato
Uno dei velivoli di Emirates attenzionato

Allerta all’aeroporto di Atene per un “passeggero sospetto” con due voli di Emirates verso New York e Dubai bloccati e seguiti con cambio di rotta improvviso. L’allerta è scattata all’aeroporto internazionale di Atene “Eleftherios Venizelos” dopo che dagli Usa era arrivato un alert della presenza di un passeggero “sospetto”. Il sito Kathimerini ha spiegato che “sono stati allertati agenti di polizia, compresa l’unità antiterrorismo, così come la sicurezza dell’aeroporto”.

“Passeggero sospetto”, allerta ad Atene

Il volo per Dubai sulla scorta di quell’allarme di massimo rigore operativo è stato bloccato, il tutto con aereo e passeggeri sottoposti a controlli di sicurezza. Il volo EK209 per New York è dovuto invece tornare ad Atene per sottoporsi ai controlli di sicurezza che sono stati fatti a terra.

Uno dei due aerei era sulla Sardegna

L’aereo stava sorvolando l’Italia quando è arrivata la segnalazione ed è partito lo “scramble” di due caccia F-16 della Hellenic Air Force. Il Boeing 777 della Emirates diretto a New York sarebbe stato allertato proprio dalle autorità greche che avevano comunicato a quelle italiane la presenza a bordo di un possibile sospetto. In quel momento il volo si trovava sulla Sardegna. L’Italia ha poi segnalato l’allerta alla Francia che ha chiuso lo spazio aereo.