D'Uva (M5s): possibile riaccendere forno con Pd

Afe

Roma, 20 ago. (askanews) - Con la Lega "non si torna indietro" mentre per quanto riguarda una eventuale alleanza con il Pd è "possibile riaccendere un forno che altri avevano spento". Lo ha detto Francesco D'Uva, capogruppo M5s alla Camera, parlando con i giornalisti in Transatlantico in Senato.

"Ci affidiamo alla saggezza di Mattarella", ha aggiunto, rilevando che per una eventuale alleanza "bisognerà trovare i giusti 'match' tra le forze politiche", con un nuovo contratto, "che si potrebbe chiamare il 'contratto della lealtà'".

"Noi siamo corretti, spero che ci sia correttezza da parte di altre forze politiche - ha concluso -. Se si riaccende un forno si può provare".

Il M5s porterebbe nell'intesa "le stesse cose, quelle che non abbiamo fatto" mentre non ha ancora in mente il profilo di un eventuale premier: "Siamo troppo nel campo delle ipotesi", ha concluso D'Uva.