E’ il nonno dell’anno, 60 km al giorno per portare bimbo non vedente a scuola

Nonno Romano

Ad Arezzo l’84enne nonno Romano Carletti ogni giorno accompagna un bambino non vedente alla sua scuola distante 60 km. Un gesto commovente coronato lo scorso 2 ottobre con il premio “Nonno dell’anno”.

Arezzo, nonno accompagna bambino non vedente 60 km al giorno

La storia di nonno Romano ha commosso tutta Italia, perché il gesto d’affetto mostrato dall’84enne è toccante. Ogni giorno accompagna a scuola il piccolo Jaffar, di soli 6 anni e di origini macedoni.

Il padre è un taglialegna, mansione dura che lo costringe a lavorare tutto il giorno, e sua madre non ha la patente. Il piccolo però non è vedente e ha bisogno di qualcuno che possa accompagnarlo ogni giorno a scuola, distante 60 km.

Senza pensarci due volte, Romano Carletti, 84enne del Casentino (provincia di Arezzo), dalla scorsa estate ha deciso di prendersi l’impegno di accompagnare Jaffar a scuola, ogni giorno della settimana, senza ricompense o secondi fini. Come se fosse davvero suo nipote.

la notizia di questo gesto d’amore incommensurabile è giunta anche a Palazzo Chigi, dove lo scorso 2 ottobre nonno Romano è stato premiato come “Nonno dell’anno, per il suo pronto spirito di solidarietà, per la sua dedizione nell’aiutare il prossimo, per la sua tenacia senza età, e per aver dimostrato, col suo esempio eccezionale di affettuoso altruismo, la sconfinata forza del grande cuore dei nonni”.

Anche il sindaco del suo paese ha voluto ringraziare di cuore nonno Romano: “Lo ringrazio per il messaggio che ha dato, perché le persone che scelgono di vivere in montagna, in un contesto di dimenticanza, sono attaccate a valori semplici ma fondamentali”