E. Letta: per andare avanti al governo serve progetto ambizioso

Rea

Roma, 28 ott. (askanews) - "Pd e M5S devono capire se a livello nazionale ci sono condizioni per essere più ambiziosi". Lo ha detto l'ex presidente del Consiglio e direttore della Scuola di affari internazionali dell'Istituto di studi politici di Parigi, Enrico Letta, in un'intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000 commentando l'esito delle elezioni in Umbria.

"È evidente - ha proseguito Enrico Letta - che se è solo un'alleanza messa insieme per contrastare qualcuno, la gente non crederà a Pd-M5S. Se invece c'è dietro un progetto, forse si potrebbe fare qualche riflessione. Tutti coloro che hanno responsabilità devono però valutare con profondità ciò che è accaduto in Umbria".

Il voto regionale, ha aggiunto l'ex premier, "aveva delle caratteristiche locali molto evidenti ma il risultato è stato talmente rilevante nella sua modalità che non si può far riferimento solo a livello locale. Oggi c'è una tendenza molto forte legata alla vicenda dei flussi migratori. È una vicenda su cui si deve profondamente riflettere. Il nostro Paese è scosso da anni da questi temi e si deve riflettere su quale è l'impatto di questi temi sulla realtà, sulla comunicazione e quali sono le modalità con cui affrontare e risolvere la questione. È un risultato talmente importante - ha concluso Enrico Letta ai microfoni di Tv2000 - che nessuno potrà far finta di niente. A livello nazionale tutti devono trarre un insegnamento e riflettere su quel voto. È evidente che ci sono responsabilità nazionali e c'è un Parlamento nazionale che ha tutta la legittimità per decidere se andare avanti. Governo e Parlamento non possono andare avanti senza una profonda riflessione su quanto accaduto in Umbria".