'E' morta la regina': fake news vola su WhatsApp

webinfo@adnkronos.com

Milioni di britannici hanno ricevuto la notte di domenica scorsa la falsa notizia della morte della Regina Elisabetta, contenuta in una schermata di WhatsApp che è stata diffusa su questo e altri social come Twitter e Facebook. La notizia ha provocato un picco di ricerche su Google e costretto Buckingham Palace a smentire, rassicurando il pubblico che la 93enne sovrana gode di ottima salute.  

Secondo la schermata del messaggio di un misterioso 'Gibbo', la Regina era morta di un attacco di cuore domenica mattina, ma la notizia doveva rimanere segreta fino a lunedì mattina per permettere all'esercito di prepararsi.  

In realtà, come scrive il 'Guardian', la notizia sembra nascere da una esercitazione militare che si è svolta, come avviene di routine, in una base del Sommerset nell'ambito del piano 'London Bridge' che dovrà scattare il giorno della morte della sovrana. Non è chiaro come il messaggio fittizio diffuso nell'ambito dell'esercitazione sia poi uscito all'esterno.