E' morto Antonio Marini, il pm dei processi Moro e dell'attentato al Papa

E' morto nella notte tra il 20 e il 21 agosto a Roma Antonio Marini, già procuratore generale facente funzioni e poi avvocato generale della corte d'appello capitolina. Era malato da tempo.

Nel corso della sua lunga carriera, Marini si è occupato delle più importanti inchieste sul terrorismo e ha rappresentato la pubblica accusa in delicati processi come quelli sull'attentato al Papa, sulla strage della scorta di Aldo Moro in via Fani e sull'omicidio dell'ex presidente Dc.

Come sostituto pg a Roma, ha lavorato sulla morte della studentessa della Sapienza Marta Russo e sull'agguato, firmato dalle nuove Brigate Rosse, costato la vita al giuslavorista Massimo D'Antona. I funerali saranno celebrati venerdì alle 11 a San Bellarmino.