E' morto Carlo Casini, fondatore del Movimento per la Vita

webinfo@adnkronos.com

E' morto Carlo Casini, ex magistrato ed ex parlamentare, fondatore del Movimento per la Vita, tra i protagonisti del cattolicesimo impegnato nella società, nella cultura e nella politica nell'ultimo mezzo secolo. Aveva 85 anni. E' deceduto oggi intorno a mezzogiorno, nella sua casa romana. L'annuncio della scomparsa è stato dato dal quotidiano della Cei 'Avvenire', ricordando che gli ultimi mesi di vita di Casini sono stati "un calvario per il progredire della Sla".  

Scrive 'Avvenire': Carlo Casini "lascia un esempio di eccezionale dedizione alla causa della vita nascente, per la quale ha profuso ogni energia umana, intellettuale e spirituale, battendosi non solo per fermare la legge 194 tramite il referendum abrogativo del 1981 ma anche per far germogliare la pianta dapprima esile e oggi ricca di rami e frutti del Movimento per la Vita, come nell’immagine del granello di senapa, capace di esprimere centinaia di Centri aiuto alla Vita, il Progetto Gemma, case di accoglienza, con decine di migliaia di bambini aiutati a venire al mondo semplicemente mettendosi in ascolto e al fianco delle loro madri".