E' morto Guglielmo Epifani, l'ex leader della Cgil aveva 71 anni

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

E' morto all'età di 71 anni Guglielmo Epifani, ex leader della Cgil ed ex segretario del Partito democratico.

“Una giornata tristissima, una notizia drammatica, abbiamo interrotto la riunione per rispetto della sua memoria. Epifani è stato leader del sindacato e segretario del Pd in un momento difficile. Alla sua famiglia esprimo il cordoglio di tutti i democratici e di tutte le democratiche” ha detto Enrico Letta, al Nazareno, interrompendo la riunione con Cgil, Cisl e Uil.

"Per la Cgil è una mancanza grave, ha dato la sua vita a Cgil e sindacato" le parole del segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, a margine dell'incontro con il segretario del Pd. "In questo momento siamo vicini alla moglie. Vedremo come organizzare un suo ricordo. La sua esperienza e la sua storia rimarranno sempre a ricordarci cosa vuol dire essere un dirigente sindacale", ha concluso Landini.

"Gentile, rigoroso, colto, appassionato, sempre disponibile a battersi per una società più giusta. Addio a Guglielmo Epifani. Il sindacato, la politica, il Paese perdono un protagonista" ha detto via social il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli.

"Sconcerto e dolore per la morte improvvisa di Guglielmo Epifani, compagno di tante battaglie. Collega deputato, gentile, serio, equilibrato. Dirigente sindacale che ha speso la sua vita da una parte sola: dalla parte dei lavoratori. Ciao Guglielmo, resterai un esempio per tutti noi". Così in una nota il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta.