E' morto Jerry Lee Lewis, la leggenda del rock n' roll aveva 87 anni

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – E' morto Jerry Lee Lewis. Il cantante, leggenda del rock n' roll, aveva 87 anni e si è spento nella sua casa nella contea di Desoto, nel Mississippi. Il nome di Jerry Lee Lewis rimane legato soprattutto allo straordinario successo ottenuto nel 1957 con Great Balls of Fire.

L'entourage di Lewis ha confermato il decesso con un comunicato, dopo l'annuncio prematuro della morte diffuso all'inizio della settimana da Tmz. La causa della morte non è stata resa nota, come evidenzia il Los Angeles Times. L'artista era stato ricoverato in ospedale all'inizio del 2019 per un ictus.

Lewis ha segnato un'epoca con dischi esplosivi, le esibizioni infuocate e gli scandali della vita reale, consacrandosi come una figura affascinante e temibile. Famoso per successi come Whole Lotta Shakin' Goin' On oltre a Great Balls of Fire, ha vinto quattro Grammy, tra cui un Grammy alla carriera e due Grammy Hall of Fame Awards. Era stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1986.

Sfacciato anticonformista con un ciuffo biondo ondulato e un ghigno arrogante, Lewis ha portato un tratto nervoso e un'impronta personale al suo mix di country, gospel e rhythm and blues. I primi due successi del cantante-pianista – appunto Whole Lotta Shakin' Goin' On e Great Balls of Fire – furono incarnazioni definitive del fascino primordiale del rock 'n' roll.