E' morto Roberto Nobile, attore di "Distretto di Polizia" e "Montalbano"

E' morto Roberto Nobile, attore di
E' morto Roberto Nobile, attore di "Distretto di Polizia" e "Montalbano". (Photo by Matteo Nardone/Pacific Press/LightRocket via Getty Images)

E' morto improvvisamente a Roma Roberto Nobile, attore 74enne con una lunga carriera divisa tra fiction, cinema e teatro. Il pubblico della tv lo ricorda per le sue interpretazioni in “Il Commissario Montalbano”, dove aveva vestito i panni di Nicolò Zito, il giornalista di Retelibera, amico e consigliere di Luca Zingaretti in tante indagini, ma anche in “Distretto di Polizia”, dove aveva ricoperto il ruolo del poliziotto Antonio Parmesan.

Nato a Verona, ma ragusano d'origine e romano di adozione, aveva esordito sul piccolo schermo con “La Piovra”. Tra le fiction in cui ha recitato “Una grande famiglia”, “Di padre in figlia”, “Don Matteo” e “Nero Wolfe”. Gli ultimi lavori sul piccolo schermo sono stati in “Squadra Mobile”, nel 2015, la miniserie “Baciato dal Sole” del 2016, “Maltese” nel 2018 e “Gli orologi del diavolo” con Beppe Fiorello del 2020.

Al cinema ha collaborato con registi come Pupi Avati ("Festa di laurea", "Ultimo minuto"), Giuseppe Tornatore ("Stanno tutti bene"), Nanni Moretti ("La stanza del figlio", "Caro diario", "Habemus papam"), solo per nominarne alcuni.

I suoi ultimi impegni erano stati teatrali: nei mesi scorsi aveva portato in scena "Le storie del mondo" tratto da "Le metamorfosi" di Ovidio.

GUARDA ANCHE: Addio Paul Sorvino, star di «Quei bravi ragazzi»

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli