È morto Sam Lloyd, l’avvocato Ted della serie "Scrubs"

Sam Lloyd (Photo by Ethan Miller/Getty Images)

Ha lottato per oltre un anno contro un tumore inoperabile, ma alla fine l’attore Sam Lloyd non è riuscito a vincere la sua battaglia. L’attore è morto a 56 anni. Aveva raggiunto una grande popolarità interpretando Ted Buckland, il remissivo avvocato protagonista della celebre serie tv “Scrubs”.

Lloyd, nipote di Christopher Lloyd, era diventato da poco padre di una bambina. Il cancro si era esteso in poco tempo e da subito le sue condizioni erano apparse gravissime nonostante sua moglie e il produttore Tom Hobert avevano dato vita a una raccolta fondi per garantire all’attore le migliori spese mediche.

LEGGI ANCHE: "Gwyneth Paltrow è di Codogno", Twitter commenta il film Contagion

L’attore aveva recitato anche in altre popolari serie come “Desperate Housewives”, “Modern Family”, “The Middle”, “Numb3rs”. Ma “Scrubs”, grazie agli oltre 90 episodi recitati, resta il suo titolo di maggior successo.

“Penso a Sam Lloyd oggi. Era davvero una persona gentile e dolcissima. Mancherà a molti”, ha scritto su Twitter Bill Lawrence, creatore della serie. Robert Maschio, suo compagno sul set, lo ha ricordato come “l’uomo più gentile che abbia mai conosciuto”, definizione condivisa da Zach Braff.

GUARDA ANCHE - Terence Hill ringrazia chi lavora per noi