E' ripartita anche la Liga: Ocampos trascina il Siviglia nel derby

Redazione

SIVIGLIA (SPAGNA) (ITALPRESS) - Dopo un'attesa lunga 93 giorni, anche la Liga e' ripartita. E lo ha fatto sotto il segno di Lucas Ocampos, in Italia con le maglie di Genoa e Milan senza infamia e senza lode e oggi trascinatore del Siviglia di Julen Lopetegui sempre piu' lanciato verso un posto in Champions. E' il 25enne argentino a illuminare la prima partita post-Covid del massimo campionato spagnolo: una traversa, un gol su rigore e un assist nel 2-0 con cui i prossimi avversari della Roma in Europa League si aggiudicano il derby col Betis e consolidano il terzo posto in classifica. Spalti vuoti al Sanchez Pizjuan ma dagli altoparlanti ecco i cori registrati dei tifosi del Siviglia, le cui immagini raccolte da casa scorrono sui maxi-schermi prima di lasciare spazio al minuto di silenzio per le vittime del coronavirus. A bordocampo e sulle tribune, per un'inedita panchina secondo distanziamento sociale, i giocatori indossano le mascherine, non gli allenatori che non ci mettono molto a entrare in clima partita. La prima emozione della gara la regala proprio Ocampos, centrando l'incrocio dei pali da posizione angolata al 10'. Per il primo gol post-coronavirus bisogna pero' aspettare la ripresa: al 9' Bartra affonda De Jong in area, l'arbitro indica il dischetto e Ocampos spiazza il portiere del Betis, siglando il suo undicesimo gol stagionale. Il raddoppio che chiude il derby arriva poco dopo, al 17': angolo dalla destra, tacco volante ancora di Ocampos e Fernando di testa gonfia la rete.

(ITALPRESS).

glb/red