E.Romagna, Fontana: Sala non faccia ganassa, Lega ha suoi meriti

Pol/Vep

Roma, 29 dic. (askanews) - "Apprendo dalle agenzie di stampa che oggi il sindaco di Milano Beppe Sala, a Imola per sostenere il candidato del centrosinistra alle regionali dell'Emilia Romagna, ha detto che "non si può consegnare questa regione e il Paese a una forza politica, il Carroccio, che non ha la più pallida idea di cosa sia gestire i rapporti internazionali, mentre l'Emilia Romagna come la Lombardia vivono e prosperano con una dimensione internazionale". Faccio sommessamente presente al sindaco di Milano Beppe Sala che io, presidente della Regione Lombardia, sono e mi vanto di essere uno storico appartenente della Lega. Gli ricordo altresì che buona parte della squadra di governo della Regione Lombardia è composta da assessori, competenti e capaci, della Lega". E' quanto afferma il governatore della Lombardia Attilio Fontana.

"Un quadro politico che, sempre per la cronaca, ci vede assoluti protagonisti in Lombardia da decenni. Mi auguro che il sindaco Sala, svestendo solo per un attimo le vesti del 'ganassa', ci conceda che la dimensione internazionale della Lombardia, cui fa cenno, forse è un po', ma solo un pochino, merito anche nostro... Perché, come nel passato e anche nel 2020, Milano fa parte della Lombardia e non la Lombardia di Milano", conclude Fontana.